CITTADINI DELLE STELLE

01

Ok, forse ho esagerato. Mi rendo conto che una breve introduzione e partire successivamente con post a raffica pesanti come mattoni possa scoraggiare chiunque, ma parlare del gioco definitivo del secolo (modestissimo parere lol) e descrivere tutte le sue caratteristiche in due righe è durissima.
Ma io sono qui per questo, e allora proviamoci partendo dai punti chiave:

  • Gioco diviso in due parti distinte ma collegate tra loro dallo stesso personaggio utilizzato e dallo stesso mondo di gioco; la parte single-player, focalizzata su di una storia divisa in capitoli (10 all’uscita del titolo e poi aggiunti a cadenza mensile) e una parte online, in salsa sandbox, dove potrete sviluppare singolarmente o con il vostro clan una o più carriere tutte ugualmente caratterizzate come cacciatori di taglie, pirati, commercianti, capitalisti industriali ecc…
  • Unico e che io sappia primo titolo a comprendere tutte le caratteristiche principali di ogni genere; per gli avventurosi esplorazione di zone inospitali e mondi di gioco unici, combattimento spaziale in prima e terza persona a bordo di navi, combattimento in stile fps durante l’abbordaggio mezzi avversari e durante le visite sui vari sistemi solari, personalizzazione completa della proprie navi per tutti gli amanti del custom, sistema finanziario e commerciale avanzato per tutti i provetti agenti di borsa oltre ad un sistema di housing con l’acquisto di hangar e stanze private personalizzabili in ogni pianeta.
  • L’universo cambia in base alle azioni e le avventure dei giocatori consentendo loro di diventare parte della storia dell’universo stesso. A titolo di esempio, i giocatori potranno eseguire scansioni per le anomalie gravitazionali, una volta scoperto un nuovo punto di salto e il giocatore riesce ad attraversare con successo questo punto di salto inesplorato, essi potranno vendere la registrazione del loro computer di bordo del loro percorso di salto per un grande profitto ad una società spaziale per il download degli altri utenti. Ma il vero premio sarà che il sistema o punto di salto porteranno per sempre il loro nome, cosi come se sconfigerete un pirata NPC (i canonici world boss tipici dei MMORPG) il vostro nome o quello del vostro clan rimarrà registrato nelgli archivi del sistema di gioco!
  • Verranno create dinamicamente dai giocatori stessi delle fazioni e divisioni sociali, caratteristiche che verranno forgiate dalla vostra carriera e dalle vostre azioni; se deciderete di proteggere il sistema, diventando Buonty Hunter o freelancer di supporto alle forze di difesa potrete progredire nella carriera militare avendo accesso a basi sempre piu avanzate e a vari upgrade per le armi delle vostre navi, viceversa se il vostro sogno è quello di diventare il bandito intergalattico più temuto, verrete banditi dalle stazioni spaziali convenzionali, ma avrete accesso a basi segrete illegali, bar di ritrovo della peggior feccia dell’universo e a bische clandestine, oltre ovviamente alla soddisfazione nel depredare le navi appena sconfitte.
  • Economia dinamica guidata dalle azioni del giocatore. Se troppe persone procureranno minerale ferroso per le fonderie del pianeta “pincopallino”, i prezzi dell’acciaio scenderanno. Acquista a poco…vendi a tanto…

02

  • Il costo della società; Nel gioco ci saranno tariffe di atterraggio e scambio e si dovrà pagare per garantire legge e l’ordine nei sistemi civili. Si dovranno versare tasse sui possedimenti di Hangar in ogni pianeta, sarete liberi di possedere tutte le navi che vorrete ma per garantire l’incolumità del vostro portafoglio e della vita del vostro avatar per ognuna di essa, in base alle dimensioni e alla tipologia del mezzo si dovrà pagare un assicurazione, con i soldi del gioco ovviamente, proprio come un auto reale.Piu ci investirete, più sarete ripagati in caso di distruzione della stessa!(si, anche se vi schianterete come nabbi contro un asteroide)
  • Un universo persistente gestito da un unico server, soddiviso in macro-istanze; tutte le mappe dell’ universo di gioco saranno esplorabili senza caricamenti, ma per gestire l’afflusso di persone e non appesantire troppo il motore grafico e la rete, superato un certo limite di persone, secondo criteri preinpostati ogni nave “extra” verrà spostata su di una seconda istanza della stessa zona e cosi via. ( si parla di un carico che va dalle 100 alle 200 navi per zona a seconda delle dimensioni delle stesse)
  • Una grafica mai vista prima per un titolo online; una versione avanzata del CryEngine utilizzato per Crysis 3 con l’aggiunta di effetti avanzati come il deterioramento delle superfici e dei materiali e un sistema di collisioni delle superfici avanzato. Tutto questo inserito in un sistema costantemente aggiornato per fornire negli anni futuri massimo supporto all’introduzione di nuove API e nuove tecnologie.
  • Sistema AI rivoluzionario realizzato da una società esterna (Kythera AI) capace di regolare in tempo reale il comportamento degli NPC in base alla difficoltà e all’abilità dell’avversario e alla tipologia del terreno o paesaggio che lo circonda. Quindi se vi imbatterete in un pirata all interno di un campo di asteroidi, lo vedrete aggirare gli asteroidi o distruggere gli stessi per crearsi un varco per aggirarvi e colpirvi alle spalle, e cosi via.
  • Un interfaccia grafica interattiva mai vista prima, realizzata da nomi importanti del campo cinematografico (se volete farvi un idea guardatevi l’interfaccia dell’ elmo di iron man durante l’ultima serie di film, sono realizzate dalla stessa persona) completamente personalizzabile, dai colori alla disposizione delle informazioni a schermo sia della vostra nave che del vostro personaggio.

03

  • La parte principale del titolo, e cioè le navi spaziali, saranno realizzate con un realismo mai visto prima, non saranno solo dettagliatissime e con una grandissima quantità di parti sostituibili (si parte dalle 20 per le piu piccole ad oltre 50 parti modificabili per quelle piu grandi) ma avranno spazi interni interattivi e vivibili dal proprio equipaggio, le vostre battaglie spaziali saranno gestite non solo dal pilota che dovrà governare la nave, ma da tutti i componenti dell’equipaggio che dovranno puntare le torrette esterne, pilotare le navette di supporto tattico o gestire i supporti vitali e tutto questi incarichi aumenteranno in base alla dimensione crescente della nave stessa.
  • Tutti i contenuti del gioco saranno approvati e testati dalla comunity durante la fase di alpha e beta in modo tale che all’uscita del gioco ogni elemento sarà completato per soddisfare ogni genere di player e intrattenere tutti i nuovi giocatori, dall’ hardcore al casual.
  • Supporto totale per ogni periferica del gioco, senza alcun privilegio o svantaggio verso una periferica rispetto ad un altra, chi vorrà utilizzare mouse e tastiera potra farlo cosi come si potranno utilizzare joystick e sistemi HOTAS completi.
  • Terminato il periodo di Alpha del titolo, verrà sospesa la raccolta fondi e all’uscita dello stesso, sarà prevista una modalità di pagamento Buy To Play (tipologia di pagamento famosa a tutti i giocatori di GW2), senza ulteriori abbonamenti salvo il pagamento di future espansioni.
  • Viene garantito e precisato sin dai primi concept che il titolo non sarà mai un Pay To Win, e gli sviluppatori hanno sempre specificato che se mai verrà introdotto uno store nel gioco sarà incentrato solo su modifiche estetiche come skin per le navi ecc…
  • Inoltre la caratteristica preferita dal sottoscritto nonchè credo la più importante; ricordo che si tratta di un titolo fondato da noi giocatori e vi posso assicurare che sviluppare un titolo di questo calibro senza il vincolo di un Publisher è un vantaggio abissale. Basta vedere gli enormi passi falsi compiuti da società come EA che pur di pubblicare un titolo al momento opportuno ne anticipano lo sviluppo pubblicando delle vere e proprie beta a pagamento per non parlare dei NetCode mal sviluppati  e l’assistenza inesistente. Privandosi di questi vincoli potremo assicurarci un gioco privo di Bug esasperanti, con server gestiti a dovere senza parlare dei contenuti, compresi quelli futuri come nuove navi e nuove modalità di gioco che prima di essere inserite vengono giudicate da noi.

04

Per finire un breve riassunto sulle presunte (e ormai poco aggiornate) tappe previste dalle fasi di alpha e beta, anche se si presuppone uno slittamento generale di 3-4 mesi per ognuna di esse dato che il modulo combattimento uscirà solo tra poco meno di un mese, in concomitanza con il PAX East.

Modulo hangar data prevista: agosto 2013
Modulo combattimento data prevista: dicembre 2013
Modulo sociale data prevista: aprile 2014
Squadron 42/campagna in singolo Alpha data prevista: agosto 2014
Modulo universo persistente/Beta data prevista: dicembre 2014
Star Citizen & Squadron 42 data prevista: 2015
Modders Tools data prevista: ?
Tablet Companion Apps data prevista: ?

Author: arshes

Guild Master dei Banshee su Star Citizen, conosce ogni dettaglio di Star Citizen prima ancora che questo venga ideato da Roberto Spazio! scrive news sul portale BSE tenendo tutta la community sempre aggiornata.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *